Ciceroni a Villa Pace e non solo: l’indirizzo Turismo crea una innovativa App per la valorizzazione delle Dimore storiche

Grande apprezzamento dei nostri allievi presso Villa Pace di Campolongo Tapogliano, domenica 22 maggio, in occasione della XII edizione della giornata Nazionale delle Dimore Storiche Italiane (ADSI). Tredici allievi delle classi quarte dell’indirizzo Turismo sono stati impegnati nell’accogliere ed accompagnare i numerosi visitatori alla scoperta della storia e dell’arte della magnifica villa dove cultura austriaca e cultura veneta sono indissolubilmente legate.

La giornata è stata intensa e carica di soddisfazioni, in quanto, nel pomeriggio, è stato presentato il percorso di valorizzazione della villa messo in atto dal nostro Istituto. I ragazzi della 4AT hanno realizzato la Web app interattiva “Villa Pace digital Grand Tour” all’interno del laboratorio “Digital tour per la valorizzazione delle dimore storiche” (progetto didattico ArteWeb in Tour), coordinato dal prof. Luca Roncadin, dopo aver approfondito con la prof.ssa Dreossi, loro docente di lettere, il contesto territoriale e le risorse enogastronomiche che gravitano intorno al borgo di Tapogliano. Dopo l’uscita didattica di novembre, anche gli studenti della 4Aafm si sono soffermati su questo interessante patrimonio storico artistico, producendo, con la guida delle prof.sse Martina Rigato ed Eva Venturini alcuni brevi filmati.

La Web app su Villa Pace è innovativa, poiché veicola, tramite un semplice smartphone, informazioni e approfondimenti, invitando il visitatore ad esplorare un’ala della dimora e molte curiosità. Si tratta di “un viaggio nel viaggio”, fruibile anche in lingua inglese, realizzato in collaborazione con i docenti di Arte e territorio, Carlo Vidoni e Laura Chinellato, e con la supervisione scientifica della dott.ssa Teresa Perusini.

Sostenuta anche dal Dipartimento Umanistico dell’Università degli Studi di Udine, dall’associazione Zanon Amico, dalla Camera di Commercio di Pordenone e Udine e dall’AIIG -sezione di Udine, questa attività offre un contributo concreto alla promozione del territorio; avvicina le giovani generazioni ad un turismo di qualità e a luoghi di assoluta bellezza; apre nuove prospettive anche occupazionali ai nostri giovani in un settore, quello delle dimore storiche, ancora poco sfruttato nella nostra regione e che a livello nazionale ha registrato, nel 2019, 45 milioni di utenti.

Villa Pace digital Grand Tour - LINK PER ACCESSO ALLA APP