Soggiorno-studio in Spagna

Il 15 settembre 2018 si è concluso il soggiorno-studio in Spagna che anche quest’anno ha coinvolto 44 allievi e allieve delle classi terze dell’Istituto Tecnico A. Zanon che studiano lo spagnolo come seconda e terza lingua. Il corso si è tenuto presso il Colegio de España, centro accreditato dall’Istituto Cervantes, a Salamanca. I nostri allievi hanno avuto l’opportunità di frequentare un corso intensivo di lingua in gruppi classe suddivisi per livello e partecipare a numerose attività pomeridiane tra le quali, la visione di un film in lingua originale, un laboratorio teatrale e varie visite guidate della città.

Il progetto quest’anno ha offerto ai nostri allievi l’opportunità di visitare durante un’escursione di tre giorni altre città della Comunidad de Castilla y León, come Astorga, León, Lugo e Pontevedra oltre alle antiche miniere d’oro romane nella località Las Médulas, e di alloggiare due notti a Santiago de Compostela, per approfondire la conoscenza di uno dei percorsi culturali, storici e paesaggistici oltre che religiosi più importanti della Spagna.


Guarda il video


 

Ecco le testimonianze dei nostri studenti…

L’esperienza del soggiorno-studio è stata fantastica e al tempo stesso molto utile per migliorare lo spagnolo che studiavamo solamente da un anno. Ci sono piaciute molto le attività pomeridiane e soprattutto l’escursione di tre giorni in Galizia. Durante il percorso per arrivare in Galizia abbiamo visitato la Cattedrale di León e una parte della città in autonomia; questa città ci è piaciuta molto per la sua architettura moderna e colorata; ci è piaciuta molto anche Santiago de Compostela una città ricca di storia, cultura e meta di molti pellegrini che percorrono il suo cammino. É stata un’esperienza fantastica che rifaremmo in futuro e ci ha insegnato moltissimo non soltanto dal punto di vista didattico.

4^B TUR


 L’esperienza del soggiorno studio a Salamanca è stata per noi indimenticabile, ancora oggi rivolgiamo continuamente il nostro pensiero a quella fantastica cittadina così luminosa e affascinante. Il soggiorno ci ha aiutato a crescere molto, non solo a livello linguistico, ma anche personale. La scuola che abbiamo frequentato ogni mattina è stata davvero utile: abbiamo potuto approfondire concetti, apprendere nuove cose e esercitare al meglio il nostro spagnolo. Anche le attività pomeridiane ci sono piaciute particolarmente. Tra le attività proposte, quella che per noi è stata la migliore, è sicuramente l’escursione in Galizia durante il weekend, dove abbiamo potuto percorrere alcune tappe del Camino di Santiago e conoscere altrettante fantastiche città (come León, Astorga, Santiago de Compostela) e ammirare paesaggi stupefacenti. Dobbiamo davvero ringraziare le famiglie ospitanti che ci hanno accolto nelle loro case come dei figli e ci hanno sempre fatti sentire come a casa. Un ringraziamento va sicuramente al Colegio de España, che ci ha aiutato moltissimo durante la mostra permanenza. E infine dobbiamo ringraziare le professoresse che con il loro duro lavoro sono riuscite a realizzare un’esperienza indimenticabile. Possiamo affermare in maniera decisa che questa esperienza ci ha davvero lasciato il segno, e che quando siamo tornati a casa abbiamo lasciato un pezzo del nostro cuore a Salamanca.

4^C TUR


Questa esperienza in Spagna è stata molto formativa in quanto abbiamo avuto l’opportunità di approfondire e imparare meglio la lingua attraverso un corso giornaliero; visitare i vari luoghi fondamentali della città, come per esempio l’Università, la Casa de las Conchas, il Ponte Romano e la Plaza Mayor; svolgere attività pomeridiane come il laboratorio teatrale, il film in lingua originale, la gimcana culturale nel centro della città giochi di logica; e vedere la quotidianità di vita degli spagnoli, alloggiando in famiglia e condividendo la loro cultura e i loro piatti (paella, tapas, tortillas, gazpacho ecc.).

4^ B RIM


Della nostra esperienza a Salamanca, quello che ci porteremo sempre nel nostro cuore è l’affetto e il calore delle famiglie che ci hanno ospitato. Grazie a loro abbiamo scoperto una nuova cultura, nuove pietanze e nuovi costumi cui ci siamo abituati senza difficoltà. Ci è dispiaciuto abbandonarli quando dovevamo tornare in Italia. 

Un altro punto di forza era la scuola, dove durante le ore di lezione non solo apprendevamo lo spagnolo con i metodi classici, ma anche con dei giochi e delle canzoni. Nel nostro caso ci è capitata una professoressa molto disponibile ed è stata capace di approfondire vari argomenti senza risultare noiosa. Saremo eternamente grati a lei e a tutta la scuola.

4^ C RIM


È stata una bella esperienza con i suoi pro e i suoi contro. La città in sé è carina e tranquilla, sicuramente adatta a questo genere di viaggio. La scuola ha lasciato un’impressione positiva in quanto le insegnanti erano davvero disponibili e capaci di far trasparire l’amore per il proprio lavoro, oltre al fatto che ha reso apprendimento dello spagnolo più facile e piacevole. Anche alcune visite guidate ci sono piaciute, come l’escursione a Las Médulas e la visita all’università. Tuttavia questa esperienza è stata parzialmente rovinata dal fatto che, dovendo rientrare in famiglia al termine delle attività pomeridiane, non abbiamo potuto visitare la città in autonomia ed entrare in contatto con la gente del luogo.

4^E RIM


 


Pubblicata il 24 ottobre 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.